UN MESE DI SANVINO 09 ottobre 2007

Eccoci qui, dopo un mese e più dalla fine di questa importante manifestazione che si è svolta a San Vito, la festa patronale di Omegna.
Le iniziative della pro loco omegnese sono continuate senza sosta, e hanno coinvolto molti aspetti dell’agroalimentare ( a breve la festa della zucca) e non solo.
La bevanda preferita da bacco in questa rassegna ha trovato il proprio habitat naturale, grazie alle numerose selezioni: locali, con le colline novaresi, italiane ed estere.
I contatti a questo blog crescono di giorni in giorno, buon segno !
Recentemente ho frequentato un corso di bed and breakfast, che prendeva in esame le peculiarità delle provincie del VCO e Novara. Abbiamo visto filmati e presentazioni di power point, ma tra le tantissime slide che riguardavano le foto del territorio non una era dedicata a Omegna.
Sin dal passato lo spirito cusiano si è identificato nella celebre frase “ la Niguja la va in su e la leg a la fem nu”. Quasi una voglia ad andare controcorrente, di non schierarci coi paesi limitrofi.
Per il futuro dobbiamo partire da questa considerazione: solo con la collaborazione possiamo raggiungere obiettivi ed interessi comuni per accrescere la nostra visibilità.
L’unica nota positiva della redattrice fu “ma la pro loco omegnese sappiamo che lavora bene…”
E’ forse questo un punto di partenza per la rinascita e promozione del nostro territorio ? Sicuramente si! San Vino e pro loco allora.
Esse possono resistere solo grazie ai numerosi volontari che vi partecipano ogni anno, con tanta passione e felici di lavorare per un bene comune, quello di Omegna. Guidati da un prezioso aiuto, quello di Riccardo, che sapientemente coordina tutte le fasi delle iniziative.
A presto