Archivi tag: Sanvino 2016

Non male Sanvino 2016: questo il giudizio che possiamo dare dell’edizione 2016 del Tradizionale Banco di Assaggio Vini che si tiene ogni anno ad Omegna nei giorni della festa copatronale di San Vito, a fine agosto. Non male, infatti, perché forse abbiamo trovato una sede migliore per la manifestazione: il chiostro delle suore Orsoline in piazza Mameli. Uno dei cortili più belli di Omegna, che ora potrebbe essere reso disponibile alla comunità dalla Parrocchia. Per ora c’è stato solo Sanvino. E con un po’ di fatica, visto che abbiamo dovuto provvedere alla copertura della pavimentazione con della plastica apposta:Mario, Andrea ed Io. Sei ore di lavoro! Un po’ aiutati, sia detto per correttezza, da un senegalese simpatico, soprannominato “Jimmy”, e da due “aspiranti rifugiati” della Cooperativa Azzurra di Omegna. Thomas è stato invece indispensabile e bravissimo per il servizio vini!

Solo non male, però, perché la formula ha un po’ mostrato la corda. E di pubblico ne è venuto meno. Non molto meno, ma meno. E’ mancata la pubblicità della nuova location? Sì, Andrea ed io ci abbiamo lavorato poco e male. Da rivedere. La gente, gli appasionati di vino vogliono di più? Sì, credo non basti più un’offerta di vini ricca e per certi aspetti sontuosa (oltre duecente le etichette disponibili). Dovremo sviluppare meglio delle aree tematiche. Poi non basta più un buffet che assomiglia fin troppo al banco di un bar poco fantasioso (patatine, grissini, mortadella di Bologna, formaggio olandese a cubetti, insalata di riso). Si deve pensare a qualcosa di meglio e di nuovo.

Infine, perché non usare il bel cortile per piccole manifestazioni collaterali? Un po’ di musica, un banco di prodotti mangerecci di qualità, tavolini…

Ecco, questo mi sento di dire: è andata bene, ma poteva e potrà andare meglio. Al 2017! Ad maiora!

 

Tredici anni, una novità e un gradito ritorno

Sanvino 2016

Tredici anni, una novità e un gradito ritorno

Aggiungiamo un altro anno a Sanvino ed arriviamo a tredici! Il tradizionale banco d’assaggio vini che si tiene ogni anno durante la Festa copatronale di San Vito è arrivato al tredicesimo anno! Porterà bene? Crediamo di sì. Intanto appuntatevi le date di venerdì 26 (orari 18 – 24), sabato 27 (18 – 1) e domenica 28 agosto (19 -24); con la coda ormai nota di “Sanvinino” di lunedì 29 agosto (18 -24).
La novità di quest’anno è che ci trasferiamo dalla piccola piazza VIII Marzo ai portici “delle suore” in piazza Mameli, a poche decine di metri. Uno spazio aperto ma chiuso che ci permetterà di riutilizzare i bicchieri di vetro senza contravvenire alle norme che ne prevedono il divieto all’esterno. Con l’obbligo per gli ospiti di riconsegnare i bicchieri usati. E i vini? Tanti, come al solito. Semprein primo piano la  nostra passione per i vini biologici e per i vini cosiddetti “naturali”, una puntata anche alle alchimie biodinamiche. Poi tanti, tanti altri vini buoi: dalla Basilicata alla Francia, dal novarese al Trentino, dal Portogallo all’Austria. Acque minerali e buffet per accompagnare.
Nei nostri 13 anni, anzi 10+3, abbiamo avuto al nostro fianco amici consolidati come AP Selezione, Panta Rei, Torrevento, Dalle Vigne, Vintesa, Caldora… a cui ogni anno altri vanno e vengono. Oltre al blog della manifestazione, disponibile per conoscere meglio il nostro impegno: http://sanvino.altervista.org/, notizie saranno date anche su allappante.it e su facebook.
Sanvino è un’iniziativa dell’Associazione Turistica Pro Loco di Omegna realizzata anche grazie alla generosa collaborazione di aziende vitivinicole, di enti, di aziende, di amici sponsor….