Archivi tag: Altigrani

ALTIGRANI: LA PASTA ARTIGIANALE 30 luglio 2007

La pasta, uno dei prodotti simbolo dell’Italia in tavola. Ogni giorno al supermercato ci troviamo di fronte ad una moltitudine di tipologie differenti: Barilla, De Cecco…Ma nella stragrande maggioranza si tratta di un prodotto industriale. A Sanvino sarà presente una pasta artigianale, che si differenzia notevolmente dalle altre. Innanzitutto la materia prima impiegata, con fasi di lavorazione più lunghe e complesse, maggiore manodopera con tempi di essicamento lunghi a temperature inferiori. Eh si, quest’ultimo dato è fondamentale perchè a livello industriale con la maggiore temperatura( (80°-120° a dispetto dei 40°-54°) si possono utilizzare semole scadenti, ottenendo si un miglioramento dato dal calore, ma con una perdita di valori proteici e nutrizionali. Quindi il gusto, la salute… Venite a degustare la pasta Altigrani, sarà tutta un altra cosa !

Altigrani è Torrevento 25 luglio 2007

Un “Progetto per Cuochi Italiani”: questo il sottotitolo di Altigrani, la pasta ideata e prodotta da Torrevento, importante realtà vitivinicola della Puglia. Nel logo, ci piace ricordarlo, la pianta del misterioso Castel del Monte che volle l’imperatore normanno, lo “stupor mundi” Federico di Svevia. Non è un vezzo: il castello è lì. che incombe sui vigneti, sulla cantina.
La pasta Altigrani nasce per la cucina professionale con “elevata quantità di glutine” che dona “buona tenuta alla cottura, consistenza e buona elesticità alla masticazione, elevate rese secca/cotta”. La novità più nuova è però a nostro giudizio il fatto che sia prodotta “dalle migliori varietà di grano duro pugliesi ed estere ad elevato tenore proteico”.Assaggeremo a Sanvino… Per ora possiamo solo immaginare.

Con noi Altigrani e Santal 06 luglio 2007

Andrea mi comunica che Altigrani e Santal saranno i primi due sponsor tecnici di Sanvino 2007. La prima è una ditta specializzata in pasta di alta qualità. Pasta che gli ospiti di Sanvino potranno assaggiare proprio nei giorni della manifestazione; l’altra è una nota, notissima ditta di succhi di frutta. Da bersi fra una degustazione e l’altra.
A proposito di Altigrani, Andrea mi ha postato questo comunicato:
“Buonasera Signori.
Siamo appena partiti e già ci è arrivato il primo importante riconoscimento alla qualità della pasta ALTIGRANI. Durante l’ultimo Expo-Levante di Bari, infatti, l’Associazione Cuochi Baresi, la più grande confraternita di cuochi esistente in Italia e che conta ben 650 iscritti tra ristoratori e chef operanti nella provincia di Bari, ha premiato la pasta ALTIGRANI con il “Diploma di Merito per l’eccezionale qualità dei suoi formati”.
Il premio ricevuto è di particolare importanza non solo per la partecipazione al concorso di tutti i nostri competitor più forti (De Cecco, Garofalo, Voiello, Divella, ecc.), ma anche per lo spessore della Giuria, composta da gente che di pasta veramente se ne intende.
In definitiva, si tratta di una ennesima riconferma dell’elevato standard qualitativo del nostro marchio di pasta e della bontà ed unicità del progetto ALTIGRANI.
Grazie e Buon Lavoro.
Giulio Iannini

Che dire? L’assaggeremo volentieri. Chef o non chef…