Sanvino & San Vito 30 luglio 2011

Prima o poi, Sanvino se ne dovrà andare da piazza VIII Marzo: bella e defilata. Ma piccola per le centinaia di appassionati che ogni anno frequentano il nostro banco di assaggio vini (e anche un po’ di birra ed idromele). Si pensava quest’anno di andare all’Oratorio, dove saranno di scena con la gastronomia alcune pro loco piemontesi; oppure di spostarci negli ampi giardini del lungolago, ma pieni di bancarelle e stand della birra. Infine si è deciso di rimanere là e di fare un’anteprima all’Oratorio per saggiarne il gradimento. Ci penseremo, definitivamente, quest’inverno. Anche ripensando al gruppo di lavoro, agli spazi, alla gestione dei materiali… Penseremo anche alle iniziative targate “Sanvino Events” da realizzare durante l’anno. Come si fa ogni anno. Ricordiamo che a fine 2010, per la cronaca, abbiamo partecipato alle iniziative dello Spress Bar, con una bella serata sul battello della navigazione ancorato ai giardini; poi si è partecipato con un simbolico banco di assaggio vini (due per ogni regione di Italia) ai festeggiamenti per il 150mo, l’11 marzo scorso… Tanta gente, tanti assaggi…

La novità di quest’anno, dunque, non è il luogo. Semmai la novità sono i temi proposti: sempre ottimi vini dal mondo vicino e da quello lontano. Vicino come le Colline Novaresi, l’Ossola e il Piemonte; lontano come la Borgogna, la Rjoca spagnola, il nuovo e nuovissimo mondo… poi ci avventureremo un poco nel modaiolo mondo dei vini biologici e biodinamici. Ed infine, apriremo ad altri fermentati: la birra e l’idromele.

Le aziende che ci danno una mano sono molte. E le ringraziamo con il cuore: il Consorzio Tutela Nebbioli dell’Alto Piemonte, sede a Ghemme; Dalle Vigne, selezionatori di grandi vini; Torrevento, grande realtà pugliese; Il Chiosso, vini pregiati in quel di Gattinara; Sanpellegrino, acque minerali… e, per rimanere, vicino a noi: AP Selezione di Crusinallo, con l’amico Andrea; Panta Rei di Strona, salutiamo Gianni; e Zoppis di San Maurizio, con il simpatico Carlo. Infine ci sono gli sponsor, amici più che commercianti: Davide, Marco, Paolo, Ugo, Angelo, Eros… E i tanti volontari della pro loco e non che ci danno una mano… A loro e a tutti gli appassionati che ci verranno a trovare, Buon Sanvino!